Diritto Penale

You are here: Home » Diritto Penale

  1. ASSOCIAZIONI SOVVERSIVE
  2. ATTENTATI CON FINALITA’ TERRORISTICHE
  3. DEVASTAZIONE, SACCHEGGIO E STRAGE SEQUESTRO DI PERSONA A SCOPO DI TERRORISMO O EVERSIONE
  4. BANDA ARMATA : FORMAZIONE E PARTECIPAZIONE

Sono quei reati posti a tutela del regolare funzionamento dello Stato e degli enti pubblici, nonché del loro prestigio, oltre che dei soggetti che ad essi appartengono; la P.A. “viene assunta nel senso più ampio e comprensivo dell’intera attività dello Stato e degli altri enti pubblici. Pertanto, con le norme riflettenti i delitti contro la P.A. viene tutelata non l’attività amministrativa in senso stretto, tecnico, ma sotto un certo aspetto, anche quella legislativa e giudiziaria. Invero, la legge penale, in questo titolo, prevede e persegue fatti che impediscono o turbano il regolare svolgimento dell’attività dello Stato e degli altri enti pubblici .

  1. REATO DI PECULATO ART. 314 C.P.
  2. REATO DI CONCUSSIONE ART. 317 C.P.
  3. REATO DI CORRUZIONE ART. 318 C.P. E SS.
  4. REATO DI ABUSO D’UFFICIO ART. 323 C.P. .
  5. REATO DI RIFIUTO DI ATTI D’UFFICIO. OMISSIONE
  6. VIOLENZA O MINACCIA A UN PUBBLICO UFFICIALE ART. 336 C.P. E SS.
  7. INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO ART. 340 C.P
  8. MILLANTATO CREDITO 346 C.P.
  9. ABUSIVO ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE ART. 348 C.P.
  10. VIOLAZIONE DEI SIGILLI ART. 349 C.P.
  11. TURBATIVA D’ASTA 353 E SS C.P.

  1. SIMULAZIONE DI REATO art. 367 c.p.
  2. CALUNNIA ART. 368 C.P.
  3. FALSA TESTIMONIANZA ART. 372 C.P.
  4. INTRALCIO ALLA GIUSTIZIA ART. 376 C.P.
  5. FALSE DICHIARAZIONI ART. 374 BIS C.P.
  6. FAVOREGGIAMENTO PERSONALE E REALE ARTT. 378 E SS.
  7. REATO DI EVASIONE ART. 385 E SS
  8. ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONE ART. 393.

 

  1. ISTIGAZIONE A DELINQUERE ART. 414 C.P.
  2. ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE ART. 416 C.P.
  3. ASSOCIAZIONE DI TIPO MAFIOSO ART. 416 BIS C.P.
  4. DEVASTAZIONE E SACCHEGGIO ART. 419 C.P.

  1. STRAGE ART. 422 C.P.
  2. INCENDIO ART. 423 E SS.
  3. DANNEGGIAMENTO 424 E SS.

  1. FALSIFICAZIONE DI MONETE, SPENDITA, INTRODUZIONE DI MONETA FALSIFICATA ART. 453 C.P.
  2. SPENDITA ED INTRODUZIONE NELLO DI MONETE FALSIFICATE ART. 455 C.P.
  3. SPENDITA DI MONETE IN BUONA FEDE ART. 457 C.P.
  4. FABBRICAZIONE O DETENZIONE DI FILIGRANE O STRUMENTI DESTINATI ALLA FALSIFICAZIONE DI MONETE ART. 461 C.P.
  5. CONTRAFFAZIONE O ALTERAZIONE O USO DI MARCHI O SEGNI DISINTIVI ART. 473 E SS.
  6. FALSITA’ MATERIALE 478 C.P. E  482 C.P.
  7. FALSITA’ IDEOLOGICA 479 C.P. E 483 C.P.
  8. SOPPRESSIONE, DISTRUZIONE E OCCULTAMENTO DI ATTI VARI ART. 490 C.P.
  9. SOSTITUZIONE DI PERSONA ART. 494 C.P.
  10. FALSA ATTESTAZIONE AD UN PUBBLICO UFFICIALE 495 C.P.

  1. TURBATA LIBERTA’ DELL’INDUSTRIA O DEL COMMERCIO
  2. FRODE NELL’ESERCIZIO DEL COMMERCIO

  1. VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI ASSISTENZA FAMILIARE ART. 570 C.P.
  2. ABUSO DEI MEZZI DI CORREZIONE 571 C.P.
  3. SOTTRAZIONE DI PERSONE INCAPACI 574 C.P.

  1. OMICIDIO 575 C.P. E S.S.
  2. PERCOSSE 581 C.P.
  3. LESIONI PERSONALI 582 E SS.
  4. OMICIDIO PRETERINTENZIONALE. 584 S.S.
  5. OMICIDIO COLPO 589 C.P. E SS.
  6. RISSA 588 C.P. E SS
  7. LESIONI PERSONALI COLPOSE 590 C.P.
  8. ABBANDONO DI PERSONE MINORE O INCAPACI 591 C.P.
  9. OMISSIONE DI SOCCORSO 593 C.P.
  10. INGIURIA ART. 594 C.P.
  11. DIFFAMAZIONE ART. 595 C.P. E SS.
  12. RIDUZIONE IN SCHIAVITù ART. 600 C.P.
  13. PROSTITUZIONE MINORILE ART. 600 BIS
  14. PORNOGRAFIA MINORILE ART. 600 TER.
  15. DETENZIONE DI MATERIALE PORNOGRAFICO ART. 600 QUATER C.P. E SS.
  16. SEQUESTRO DI PERSONA ART. 605 C.P.
  17. VIOLENZA SESSUALE ART. 609 BIS. E SS.
  18. VIOLENZA PRIVATA ART. 610 E SS C.P.
  19. MINACCIA
  20. ATTI PERSECUTORI ART. 612 BIS
  21. VIOLAZIONE DI DOMICILIO.

  1. FURTO ART. 624 E SS. C.P.
  2. RAPINA ART. 628 C.P.
  3. ESTORSIONE ART. 629 C.P.
  4. SEQUESTRO DI PERSONA A SCOPO DI ESTORSIONE 630 C.P.
  5. DANNEGGIAMENTO ART. 635 C.P.
  6. TRUFFA ART. 640 C.P. E SS.
  7. FRODE INFORMATICA 640 TER C.P.
  8. CIRCONVENZIONE DI INCAPACE 643 C.P.
  9. USURA 644 C.P.
  10. APPROPRIAZIONE INDEBITA ART. 646 C.P.
  11. RICETTAZIONE ART. 648 C.P.
  12. RICICLAGGIO ART. 648 BIS C.P.